Risale al 1021 la prima notizia certa relativa all'abitato di Lustrola, e a valle dell'attuale borgo, di quello di Riolo (oggi scomparso). In entrambi furono erette fra i secoli XI e XII due chiese, San Lorenzo a Lustrola e San Leonardo a Riolo (oramai perduta), contemporanee alla chiesa di San Nicolò di Gra-naglione, mentre ben più antica è la Pieve di Sùccida (l'attuale Pieve di Borgo Capanne, per molti secoli importantissimo centro ecclesiastico dei luoghi). L'attuale impianto della chiesa di San Lorenzo risale al XVII secolo, quando aggiunte e rimaneggiamenti hanno modificato l'originario impianto archi-tettonico dell'edificio. il campanile, come in molte altre chiese della zona, è parte staccata dell'edificio. All'interno, il vecchio altare di pietra è scolpito con figure e simboli in stile comacino; molto piacevole anche il fonte battesimale in pietra, opera di un locale scalpellino. Di fronte alla Chiesa di trova la vecchia Canonica, nella quale per un certo periodo trovò sede anche la scuola del borgo.

San Lorenzo è ancor oggi Parrocchia, nonostante il decremento della popo-lazione; la regge Don Pietro Franzoni, il cui mandamento si estende su tutte le parrocchie del Comune di Granaglione. La Santa Messa si tiene il mercoledì ad ore 15:00, mentre nel periodo estivo si svolge alle ore 11:00; nelle ricorrenze più importanti vi è anche una funzione festiva.

Galleria di foto della Chiesa di San Lorenzo

 


Home  |  Lustrola  |  Contrade  |  Dintorni  |  Ca' Nostra   |  Immagini
 © 2006 Associazione Lustrolese